UPDATE:
Continua l’iniziativa “Fotografatevi con Zorflick” … (che nome del cavolo)… dopo il caro Gparker è il turno di Morak di dire: “anche io leggo Zorflick e non me ne vergogno”, eccolo qui.