Che alla fine di triangoli ne abbiamo tutti almeno un paio, il mio si chiama: divano/lavoro/fumetto. Nell’ultimo mese(i) diciamo che ha vinto il divano, complice anche il caldo. Ora torniamo a riprendere le fila della vicenda, e  magari anche di chiuderla.

I miei amici più stretti continuano a chiedermi perchè mi stia incaponendo con Payback invece che tornare alle vecchie strisce di Zorflick. Beh a parte il discorso logico che una cosa che si inizia va finita, devo dire che, personalmente, ho imparato molto da Payback, e il mio ultimo stile lo dimostra, quindi alla fine Payback s’è dimostrato un buon investimento, almeno per me.

Vabbè, me la suono e me la canto ;)

Intanto ben trovati a tutti voi.